13. Relazione mensile Aprile 1949

Con la primavera c’è stato un risveglio generale, a volte la vivacità dimostrata dagli orfani potrebbe sembrare indisciplina ma invece è soltanto esuberanza giovanile. Si è molto insistito sull’ordine che deve regnare  all’interno del collegio in special modo in quello che è in dotazione ai ragazzi.

Continua a leggere

15. Relazione mensile Giugno 1949

Gli orfani hanno dimostrato calma e serenità, prerogativa del nostro collegio. Nessuno è mai ricorso a forme eccessive di disciplina e si nota in tutti un certo interessamento nell’apprendere e mettere in pratica quegli elementi indispensabili per una buona educazione che quotidianamente viene loro impartita.

Continua a leggere

16. Relazione mensile Luglio 1949

I ragazzi dimostrano una vivacità e gaiezza propria della loro età. Il loro comportamento è soddisfacente. Sono iniziate le vacanze estive e dieci orfani, per ragioni economiche e ambientali  non hanno potuto essere avviati alle loro famiglie, sono stati mandati in  una colonia marina a Calambrone per tutto il mese di luglio.

Continua a leggere

18. Relazione mensile Ottobre 1949

Sono proseguiti e ultimati i trasferimenti dei licenziati dalla quinta elementare per le loro rispettive destinazioni. Gli orfani ultimi arrivati, per quanto nuovi all’ambiente di collegio, non hanno turbato l’andamento interno e si sono assuefatti subito alla disciplina e all’andamento della comunità.

Continua a leggere