11. Relazione mensile Febbraio 1949

ORFANI

In seguito a insistenti richiami per quanto riguarda l’esito del 1° trimestre si nota un sensibile miglioramento nell’applicazione allo studio. Sono stati presi più frequenti contatti con gli insegnanti delle scuole per seguire meglio gli orfani nel loro profitto.

Difficoltà vengono riscontrate con coloro che praticano le scuole superiori, infatti 13 allievi sono in 7 classi e con materie di studio diverse. In tutto il mese soltanto l’orfano Tempestini Romano è stato ricoverato in infermeria affetto da influenza con leggera complicazione polmonare e con una pronta ed energica cura nel giro di pochi giorni si è completamente ristabilito ed ha ripreso la normale vita di comunità. La cura di olio di fegato di merluzzo a circa 30 allievi tutti della squadra piccoli che sono i più gracili, sta proseguendo bene. Dalle pesature, eccezione fatta per Roffi Guglielmo che ha riportato una diminuzione di peso di circa kg. 1,600, si notano sensibili aumenti, ciò ha certamente contribuito l’applicazione della nuova tabella dietetica con il cibo abbondante. Vengono attese disposizioni circa il trasferimento dei fratelli Giorgini e definitiva sistemazione di Moretti. Il trasferimento di Luciani sarebbe bene avvenisse alla fine del corrente anno scolastico poiché viene preparato per l’esame della licenza elementare. Per economia di scarpe è stato ridotto al minimo il gioco del calcio e incrementato gli altri giochi collettivi come palla a volo, palla avvelenata, gioco della bandiera, guerra francese ed altri. Durante il carnevale gli orfani hanno assistito alla sfilata del corso mascherato tenuto a Monsummano Terme. Una sola volta sono stati condotti al cinema a vedere la proiezione del film “Atterrato forzato”.

Segretario Economo Guerrieri Guerriero. Affetto da broncopolmonite è stato ricoverato in infermeria dal 3 al 13 del mese. Nonostante ciò ogni operazione di economato è stata svolta con regolarità e precisione.

Personale educativo e di assistenza. Durante il mese c’è stata una riunione generale per dare disposizioni per la distribuzione di cancelleria, lucido e lacci da scarpe. Servizio guardaroba, riparazione scarpe ecc..

Per il restante personale niente di nuovo da segnalare.

MIGLIORIE ALL’EDIFICIO. Si è proceduto alla riparazione di una parte del tetto del collegio poiché un forte temporale lo scoperchiò facendo cadere le tegole. Non avendo raggiunto un definitivo accordo, rimangono ancora in sospeso la messa in opera delle porticine alle docce e gli scaffali al magazzino viveri.

ALLEVAMENTO. Uno dei polli proveniente da san Gimignano è morto senza averlo potuto somministrare poiché il sanitario del collegio lo ha sconsigliato, dunque i polli rimangono 17. Per quanto riguarda i conigli, c’è stata la nascita da una coniglia e sono saliti a 15.